Blog

shutterstock_580684021

Peeling fai da te: quali prodotti usare e come procedere

Peeling fai da te

Mantenere la pelle giovane ed elastica, riducendo le imperfezioni e le macchie, è possibile? Tutte le donne sono alla ricerca di rimedi per ridurre l’impatto e i segni del tempo, alcune soluzioni di peeling fai da te ci possono aiutare.

Il peeling è una tecnica che consiste nell’esfoliare le cellule morte eliminando le impurità e aiutando la pelle a rigenerarsi. Questo processo dona un aspetto più luminoso ed elastico, grazie anche alla stimolazione della circolazione sanguigna.

Il peeling acido mandelico è un ottimo alleato per combattere il cedimento della pelle, ma anche per uniformare la grana del viso o ridurre l’acne. È importante sapere che il peeling non toglie l’abbronzatura ma esfolia le cellule morte e ha il vantaggio di non essere fotosensibile.

Il peeling acido glicolico è consigliato per ridurre le macchie del viso, soprattutto per le pelli mature o nel caso in cui è diminuita l’elasticità del viso che appare spento e grigio.

Come si fa un peeling al viso? È importante avere i prodotti giusti, facciamoci consigliare da estetiste esperte per scegliere il prodotto adatto alle nostre esigenze.

Una volta a settimana possiamo effettuare un peeling fai da te seguendo attentamente le indicazioni riportate dal prodotto e i consigli del nostro centro estetico di fiducia.

Lo scrub

Lo scrub rimuove gli strati superficiali della pelle del corpo, attraverso un’azione meccanica rimuove le cellule morte e ispessimenti cutanei e aiuta il processo di rinnovamento cellulare.

Questo trattamento aiuta a pulire rendendo la pelle più luminosa e giovane, è indicato per le parti del corpo meno sensibili e più esposte come piedi, gambe, braccia.

Al cambio di stagione è importante effettuare un trattamento per donare una nuova energia alla pelle, è importante sapere che lo scrub non porta via l’abbronzatura, infatti è attivo solo sulle cellule morte che comunque stanno per staccarsi dall’epidermide, si evita però quel fastidioso prurito dovuto appunto a questo processo.

Se sei alla ricerca di maggiori informazioni, contattaci!