• 0 Items - 0,00
    • Nessun prodotto nel carrello.

Blog

acido-mandelico-peeling

Benefici e usi

Macchie scure, rughe, ottusità e acne sono problemi di cura della pelle che molte persone stanno cercando di superare. La buona notizia è che in commercio si possono trovare molti prodotti che aiutano a migliorare l’aspetto generale della pelle grazie all’acido mandelico.

Appartiene alla famiglia degli alfa idrossiacido (AHA) e ha effetti benefici sulla pelle e aiuta in caso di acne, per affinare la grana della pelle, nell’iperpigmentazione e riduce gli effetti dell’invecchiamento.

A cosa serve

Per pelli delicate

Un trattamento efficace ma delicato, per questo è particolarmente indicato per le pelli sensibili. Grazie alla costituzione particolarmente grande dell’acido, penetra nella pelle più lentamente limitando i rischi di irritazione e infiammazione dell’epidermide. Rispetto agli altri alfa idrossiacidi, infatti, il peso molecolare di questo acido è 152,1 dalton, l’acido glicolico, ad esempio, è 76,0.

Per rigenerare l’epidermide

Come peeling acido mandelico aiuta ad accelerare il turnover cellulare, ha un ottimo potere esfoliante per cui rimuove tutte le cellule morte. Per pelli spente o congestionate un peeling trattamento al viso all’acido mandelico rimuove lo strato superiore della pelle danneggiate e promuove il rinnovamento dell’epidermide.

Come utilizzare l’acido mandelico

Il peeling, per esfoliare e aumentare il turnover cellulare, va effettuato una volta a settimana.

La crema all’acido mandelico aiuta a ottenere una pelle più luminosa e va applicata tutti i giorni nella propria beauty routine.

Se vuoi maggiori informazioni su dove comprare l’acido mandelico, visita il nostro sito o contattaci!